• Home
  • Mobili porta TV e librerie componibili: Ecco le nuove tendenze per l’arredamento del soggiorno

Mobili porta TV e librerie componibili: Ecco le nuove tendenze per l’arredamento del soggiorno

Tra librerie moderne e classiche e nuovi mobili porta tv, uno sguardo sul nuovo modo di concepire lo spazio dedicato al living.

living è lo spazio della casa dove possono essere raggruppate più funzioni. Un luogo dove i diversi membri della famiglia riescono a condividere uno spazio univoco compiendo attività diverse.

Per questo motivo i nuovi orientamenti del design pongono l’accento su un ambiente sempre più multitasking e sempre più “confuso” con gli altri ambienti della casa. Il living ricopre di fatto il ruolo di fil rouge sia dal punto di vista funzionale che emozionale restituendo alle persone che lo vivono una dimensione totalmente in linea con le esigenze della vita di tutti i giorni.

Ma se dal punto di vista delle funzioni, le tendenze sono quelle appena dette, cosa accade se guardiamo nella direzione dello stile e del gusto? Gli orientamenti sono molteplici e attraversano diversi “codici stilistici”. Si va dal vintage rivisitato con colori accesi e reso più stravagante e allegro, all’esotico dal taglio moderno che invece prediligerà nuance più tenui e orientate verso il bianco e il nero.

L’arredamento moderno invece resterà sempre un must per coloro che vogliono circondarsi di eleganza senza concedere nulla a forme più classiche, più “rotonde”. La pulizia formale resta la cifra stilistica che informa i mobili moderni riuscendo a miscelare la piena funzionalità degli oggetti con uno stile sobrioma di grande gusto.

Questo anno tuttavia la parola d’ordine per ogni tipologia di arredo è «Sostenibilità», grazie a palette di colori che richiamano nuance come terra e pastello e soprattutto grazie a materiali naturali, come fibre tessili o legnose, che sostituiscono sia nei rivestimenti che nelle strutture, materiali tradizionali come ad esempio plastica o alluminio rendendo l’arredo sempre più ecofriendly.

Tag: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *