• Home
  • Il piacere di una tavola decorata Natale 2018

Il piacere di una tavola decorata Natale 2018

Il piacere di una tavola decorata Natale 2018

Il 2018 diventa l’anno della capacità di voltare pagina. Liberiamoci dai noiosi stereotipi degli addobbi natalizi e allestiamo una tavola Personal Style.

Possiamo fare una scelta consapevole del tutto personale, allontanandoci dalle tendenze del momento.

Scegliamo tratti formali per dare carattere alla nostra tavola con un gusto tutto nostro.

Accessori e colori

Accessori caratterizzati da linee pulite, geometrie rigorose oppure Liberty non riconducibili ad un trend o a una moda. La semplicità del nostro tocco permette di ottenere un risultato che rende la nostra tavola unica e senza tempo.

La nostra abilità deve essere quella di miscelare passato, presente e futuro, per rendere la Festa del Natale unica in quanto di chiara identità con una propria sinfonia di linee e colori.

La valutazione del colore da portare in tavola è un passaggio importante per definire quali oggetti ed accessori, devono prendervi posto.

Colori declinati in tonalità nobili e sofisticate, colori accesi e molto intensi nella loro luminosità, colori che ricordano la preziosità dell’oro e dell’argento, colori naturali addirittura grezzi.

Su ciascuna base creiamo poi il nostro percorso, con oggetti dalle forme curvilinee, vetri colorati e porcellane preziose o di grande sobrietà.  Per ultimo, ma non per importanza, la scelta del centrotavola.

Scelta del centrotavola

Dopo aver valutato lo spazio disponibile, possiamo preferire centrotavola rotondi, rettangolari, vegetariani, floreali o addirittura di design. Cosa importante è che non sia ingombrante nelle dimensioni soprattutto in altezza. Deve creare l’atmosfera del “piacere di stare a tavola”. Capaci di suscitare vere e proprie emozioni arrivando ad essere vere e proprie dichiarazioni d’amore per gli ospiti.

Menù

Di certo, dopo tutta questa fatica ci si deve concedere il lusso di un buon menù anche questo del tutto personale.  Semplici portate ma di qualità, la parola d’ordine deve essere qualità degli alimenti, pregiati nei generi specifici, quantità moderate e soprattutto lavorate con sapienza e pazienza.

Per i vini e dolci, scelta d’obbligo Moscato fermo, frizzante passito o spumante e Panettone Classico per non sbagliare nella scelta questa volta della tradizione.

tavoli allungabili, tavoli in cristallo, tavoli in vetro, tendenze arredamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *